Quella palingenetica obliterazione dell’io cosciente. Di IMU e di intellettuali

L’arte è una palingenetica obliterazione dell’io cosciente, che si infutura in un archetipo prototipo del polimorfismo umano.

La spacciavamo per vera definizione dell’arte presa da un dizionario, in quarta-quinta elementare. Non ho mai approfondito, non so se davvero esista una cosa del genere e in fondo non so neanche bene che cosa significhi davvero (su Google non ho trovato risultati pertinenti, per dire).

Fatto sta che tutte le persone che ricevono un messaggio, gli si avvicinano con la loro enciclopedia. Che non è la Treccani, ma

un postulato (non descrivibile cioè nella sua totalità) semiotico, l’insieme registrato di tutte le interpretazioni concepibile oggettivamente come la libreria delle librerie, il cui contenuto è inclassificabile, con la totalità delle interpretazioni. Ogni singolo individuo possiede un’enciclopedia della propria cultura e del proprio tempo, alcune porzioni sono possedute da tutti (elementi di base: riconoscere un cane ed un gatto), altri aspetti riguardano competenze specialistiche, tecniche, popolari o tradizionali” (U. Eco).

Insomma, io ascolto un discorso e lo comprendo grazie (e in base) a tutto quello che so, che ho vissuto, che conosco.

Ora. Il mio portinaio, accanito sostenitore di Berlusconi, ha capito perfettamente il messaggio “vi restituisco l’IMU”. Forse ha capito anche “1.000 euro al mese come reddito garantito”, ma già ha dovuto fare uno sforzo. Il mio portinaio non capirà mai i palingenetici di Bersani e neanche l’empatia di Monti e men che meno il dadaismo di Giannino. Perché la sua enciclopedia non prevede niente di tutto questo.

È possibile che tutti costoro (Bersani, Monti, Giannino) avessero capito il paese, è tuttavia innegabile che non ne condividano l’enciclopedia. E non è questione di programmi, non è questione di nuovo o non nuovo, non è questione di giaguari, è solo questione di arrivarci oppure no. Al mio portinaio.

1 Commento

Archiviato in comunicazione politica, semiotica

Una risposta a “Quella palingenetica obliterazione dell’io cosciente. Di IMU e di intellettuali

  1. Do you have a spam issue on this website; I also am a blogger, and
    I was wondering your situation; many of us have created some nice practices and we are looking to swap
    methods with others, why not shoot me an e-mail if interested.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...