Chi sono

Non sono una Millennial. Infatti ho iniziato dalla pubblicità tradizionale, a Parigi, in Publicis FCB. Poi è nata Internet. Con Inferentia (oggi Fullsix) ho portato in rete alcune importanti aziende italiane, tra cui Barilla, Alfa Romeo e Corriere della Sera. Nel 2007 ho creato il primo osservatorio italiano sui Social Media. Subito dopo sono diventata freelance, con orgoglio e convinzione.

Semiologa di formazione, ho imparato abbastanza presto che la parola semiotica pronunciata fuori dagli ambienti deputati genera crisi di angoscia e horror vacui generalmente giustificati dietro frasi come “la semiotica è autocompiacimento intellettuale del tutto inutile e anacronistico”, ma detto con parole diverse. Perciò nel mio lavoro di strategist la semiotica la uso, ma travestita.

Sono Head of Strategy in KIWI, agenzia creativa di Milano, che ho avuto il piacere di far crescere occupandomi anche degli aspetti organizzativi e di formazione, a partire dal 2016.

Il lavoro di strategist mi piace così tanto che ci ho scritto un libro insieme a Roberto Venturini, Strategia Digitale. Il manuale per comunicare in modo efficace su Internet e i Social Media, pubblicato da Hoepli, ora alla seconda edizione. Oggi il libro è adottato in molti corsi di laurea.

Il che crea un ponte naturale per il mio lavoro di formatrice. Per 3 anni i miei studenti sono stati principalmente quelli del Master in Social Media and Digital PR dello IED di Milano, di cui sono stata coordinatrice dal 2015 al 2018. Adesso sono docente in diversi corsi e Master e tengo lezioni e lecture nelle Università. Argomenti dei miei corsi: la strategia (digitale), i social media, tanto tanto LinkedIn.

Come attività volontaristica, parlo di educazione al digitale con ragazzi e genitori presso le scuole medie di Milano.

Ho un marito nerd e un figlio gamer. Credo nel potere terapeutico della musica e in quello anestetico del bingewatching. Preferisco fare domande piuttosto che dare risposte – e so ascoltare.

Il mio curriculum completo è su LinkedIn, ma qui puoi vedere cosa posso fare per te e da qui puoi scrivermi, così ci conosciamo.